Google
 
Web emule-italia.it
 
 
eMule | Mods | Download
 

eMule extra

 

 

 ╗ Antivirus

 ╗ Auto Hard Limit

 ╗ Badwolf upload

 ╗ Control slot

 ╗ Drop sources

 ╗ Emulate Others

 ╗ HDD Protect

 ╗ Hide Overshare

 ╗ ICS

 ╗ ModalitÓ Invisibile

 ╗ NAFC

 ╗ NazionalitÓ bandierine

 ╗ NiceHash

 ╗ Permessi Accesso Condivisi

 ╗ PowerShare

 ╗ Power Release

 ╗ Push Small File

 ╗ PrioritÓ lineare

 ╗ Quick start

 ╗ ReAsk sources after IP change

 ╗ Selective chunk sharing

 ╗ Share only the need

 ╗ Slot focus

 ╗ Spread bar

 ╗ SUQWT

 ╗ UpNp

 ╗ WebCache

 ╗ WapServer

 
 

Funzioni extra > Drop sources

A cura di elboiler

 
Questa funzione Ŕ utile per aprire meno connessioni e, in certi casi, per aggiungere altre fonti utili al download.

 

Le fonti che condividono i file che abbiamo messo in download non sono tutte effettivamente utili per noi. Ecco un elenco dei diversi tipi di fonti con relativa spiegazione.

Queste informazioni si trovano nella finestra dei download, in ogni riga che rappresenta una fonte, sotto la colonna stato".

  • parti non necessarie, abbreviato NNP (no needed parts) : se un utente non possiede nemmeno una parte del file che a noi manca, noi non siamo nella sua coda, pertanto pu˛ essere tranquillamente scartato.
  • coda piena, abbreviato FQ (full queue) : un utente con la coda piena non ci permette in nessun caso di accodarci a lui, nÚ se possiede delle parti a noi utili, nÚ se noi abbiamo crediti nei suoi confronti. A maggior ragione quindi, questa fonte pu˛ essere scartata.
  • punteggio in coda troppo alto, abbreviato HQR (high queue raking) : anche le fonti con la coda troppo lunga per essere scalata possono essere rimosse. Il valore oltre il quale attribuire il HQR lo si stabilisce dalle opzioni del drop-sources. Il valore standard Ŕ di solito 5000, si pu˛ anche abbassare ulteriormente ma si rischia di scartare fonti utili, perchŔ magari noi abbiamo crediti nei loro confronti e quindi potremmo scalare velocemente la sua coda
  • fonti con ID basso se anche noi abbiamo ID basso, abbreviato L2L (Low to Low) : questa informazione non compare sotto la colonna stato di una fonte, proprio perchŔ vale solo se anche noi abbiamo ID basso (a proposito... se hai ID basso dovresti configurare firewall e router, per avere ID alto). Quindi, se abbiamo ID basso possiamo scartare tutte le fonti con ID altrettanto basso, in quanto tra queste due non pu˛ avvenire alcun contatto.

Da notare che le fonti scartate hanno la possibilitÓ di tornare nella nostra lista in quanto eMule esegue le richieste di fonti in automatico ad intervalli prefissati.


Il drop-sources avviene in automatico ad intervalli stabiliti nelle opzioni della funzione. Diminuire questi timer rispetto ai valori standard Ŕ sconsigliato, dato che miglioramenti non se ne ottengono e si aumenta il carico di lavoro del processore.
E' possibile disabilitare le singole tipologie di drop, cosý come Ŕ possibile eseguire il drop manuale tramite il men¨ che si apre col tasto destro del mouse su uno o pi¨ download.

Ecco una situazione in cui questa funzione risulta davvero utile: ci sono file condivisi nelle reti eD2k e Kademlia che superano facilmente il limite al numero di fonti da noi stabilito (vedi opzioni->connessione). Con la continua operazione di pulizia che esegue il drop-sources si vanno a liberare posti liberi per nuove fonti, e con le successive richieste a server e Kad ci sarÓ la possibilitÓ (non Ŕ detto) di rimpiazzare le fonti inutili con altre fonti invece utili!

 
 

© 2005 - 2006
Emule-Italia, Powered by P2PForum.it

Contenuti Pubblicati con Licenza Creative Commons